nintendo-mini-vintage

Modalità vintage: vi ricordate il Nintendo?

Il sapore vintage e quello di una adolescenza vissuta negli anni Novanta. oggi vi parlo del Nintendo…Una passione!

Modalità vintage: una premessa

Non sono mai stato un grande fan di console tipo Playstation e Xbox. Figlio degli anni Ottanta, cresciuto negli anni Novanta nelle sale giochi situate in posti di villeggiatura, dove le vacanze iniziavano a Giugno e finivano a settembre.

Rimbomba in testa il suono sordo delle duecento Lire che cadevano negli slot dei cabinati e i momenti passati con mio fratello sfidando il tempo su console come Commodore 64 e successivamente su Personal Computers come l’Olivetti 86.

Da qualche anno, gli appassionati di giochi della mia generazione hanno riaperto il cassetto dei ricordi grazie a riedizioni di mini console come Nintendo, Super Nintendo, Sega Mega Drive, Atari Flashback e tra pochissimo Commodore 64.

Ho letto un miliardo di recensioni prima del fatidico acquisto, con la paura di rimanere deluso e poi, un click e via, comprato!

Non credo si possa rimanere delusi da qualcosa che ha segnato in positivo la nostra giovinezza e ci ha accompagnato come un peluche infeltrito, un pò scucito ma sempre al nostro fianco!

Io ho comprate quasi tutte queste nuove riedizioni e qualcuna mi è stata regalata da mia moglie, che ancora non si spiega come riesco a rilassarmi con giochi così lineari e dalla grafica “quadrettata”.

Il segreto era proprio quello, soprattutto in sala giochi: non pensare a nulla e spender centinaia di migliaia di Lire, sapendo che non saremmo mai arrivati alla fine di quelle avventure… I click erano accompagnati dal respiro affannato contro quel vetro che non ci permetteva di entrare in quel mondo fantastico fatto di mostri, macchine e magie.

 

Modalità vintage: il Super Nintendo Mini

Oggi mi soffermo sul Super Nintendo Mini che già dalla confezione riesce a farti roteare gli occhi due volte. Il packaging e il design è stato fondamentale per le riedizioni di queste formidabili macchine mangia tempo.

La console è identica a quella storica, cambiano le dimensioni e ovviamente il fatto che non si possano inserire le vostre vecchie cartucce. A differenza del Nintendo mini, i controller sono due. L’adattatore CA non è incluso, ovviamente se avete già acquistato il Nintendo mini potrete riutilizzarlo.

Sarebbe troppo banale parlarvi dei giochi contenuti, visto che sono talmente famosi che è già stato detto tutto e di più, quindi terminerò accendendo la mia console e selezionando Super Mario Kart. Che dire di un gioco che mixa abilità di guida e voglia di eliminare tutti i fantastici amici di Mario?

 

 

super-nintendo-mini
Il Super Nintendo Mini

Lascia un commento