Lago di Iseo tra natura e Vanitas’ market

Siete mai stati al Lago di Iseo? Noi abbiamo la fortuna di capitarci spesso ed amiamo questo posto, lo chiamiamo il lago più gotico d’Italia, quando scende la nebbia e si vedono solo parte delle montagne, l’atmosfera è proprio quella che ci piace!

 

 

Con il sole, con il cielo plumbeo o con la nebbia, questo posto assume sempre delle sfumature nuove e non ti stanchi mai di visitarlo e di guardare le grandi montagne che circondano questo lago: le prealpi orobiche fanno da corona naturale, i borghi antichi si affacciano sull’acqua cristallina e sono tutti da scoprire Lovere, Sarnico, Predore e la stessa Iseo, ognuno con le sue caratteristiche. 67 chilometri di scorci e di emozioni da percorrere in bici o a piedi: natura, sport, arte, shopping ed eventi, il tutto condito con buona cucina e ottimi vini. Questi sono i presupposti per un weekend di vero relax! Per staccare dalla frenesia della città basta fare una passeggiata lungo il lago e magari concedersi una gita a Monte Isola, l’isola lacustre abitata più grande d’Europa. È uno dei “Borghi più belli d’Italia” con undici centri abitati uno più pittoresco dell’altro e il Santuario della Madonna della Ceriola, situato sulla cima dell’isola e da dove si può ammirare un panorama davvero mozzafiato.

Se poi amate la natura, vi consigliamo un’escursione alle Torbiere del Sebino, un paradiso naturalistico dove nidificano numerose specie di uccelli e dove si possono ammirare specchi d’acqua coperti di ninfee, come in quadro di Monet.

Il rosa delle ninfee di Monet ci conduce in un mondo parallelo fatto di colori, quello del Vanitas’ Market ideato da Elisa Boldori, una donna dall’eleganza vintage e con una frangetta simile alla mia (sorelle di frangetta!), che con tenacia e tanta grinta ha fondato nel 2009 Vanitas, un’agenzia di comunicazione ed eventi che organizza il Vanitas’ Market. 

 

 

Ad Iseo ogni prima domenica del mese potrete immergervi nel mondo del vintage grazie a questo streetmarket tutto dedicato al riciclo e all’autoproduzione artigianale nella moda e nel design, con più di quaranta espositori provenienti da tutta Italia.

 

 

Noi abbiamo trovato cibo per la nostra mente e ci siamo soffermati a parlare con i tanti creatori, ognuno con la sua particolarità e una storia da raccontare. È importante per noi soffermarci ed ascoltare le storie che ci sono dietro a queste creazioni handmade, questo market è un momento di promozione della piccola imprenditoria italiana che strizza l’occhio all’artigianato e mette insieme energie creative.  Inutile dire che siano tornati a casa con tantissimi oggetti geniali, impossibile non acquistare qualcosa! 

Vi segnaliamo che Vanitas’ market è presente anche a Cremona e a Desenzano, per saperne di più visiate il sito qui 

 

 

 

 

 

Lascia un commento