Art Sharing: basta suonare il campanello Belfiore 9

Suonare un campanello e sperimentare l’Art Sharing non è mai stato così semplice. vi spieghiamo il perché…

Sapete che cos’è l’art sharing? È una definizione inglese che significa “condividere l’arte”. Ed è proprio così con Belfiore 9, una serie di eventi organizzati periodicamente in alcune città per condividere le arti in tutte le forme.

 

Fin qui non c’è nulla di strano, se non fosse che questi eventi sono nati in maniera anomala: dal genio di alcuni ragazzi argentini e italiani che avevano un salotto molto grande.

Da cosa nasce cosa e la creatività si infila all’interno. Ed ecco che le serate diventano tante, tutti suonano al campanello Belfiore 9 in via San Salvario a Torino, da qui la scelta di creare una community di artisti e amanti dell’arte che si è diffusa in Italia, in Argentina, in Spagna e in Inghilterra.

Sbirciando un po’ sul sito internet di Belfiore 9, si comprende subito l’atmosfera di questi eventi, le foto che ho guardato mi hanno trasmesso calore, curiosità e intimità.

 

Pensare che una community di appassionati, giovani e meno giovani, si incontra in un salotto, in un fienile, in un giardino messo a disposizione da privati o associazioni, rende questi eventi qualcosa di speciale…

Già dalle immagini si percepiscono le vibrazioni giuste: io, Mattee e Leone abbiamo partecipato spesso a questi eventi così unici e ripetibili!

Ogni evento che propone questa community è unico: dalla poesia al teatro, dall’improvvisazione alle performance, dalla musica al reading e molto altro.

Qual è l’altra caratteristica essenziale? La location, inusuale, intima e comunicata all’ultimo momento. Ah, l’imprevedibilità dell’arte, noi ci sguazziamo in questo genere di situazioni!

Per scoprire tutti gli eventi di andate sul sito Belfiore 9 – Art Sharing

Belfiore 9 Art Sharing
Belfiore 9 Art Sharing

Lascia un commento